Il mitico Pictionary!!!!!

Pictionary è uno dei più popolari giochi  da tavolo a squadre, è adatto a tutte le età, è pubblicato dalla casa editrice Parker Brothers nel 1985. (quanto pomeriggi invernali passati intorno ad un tavolo con gli amici….). Lo scopo del gioco è il tentativo di indovinare una parola o una frase segreta che un giocatore deve suggerire ai propri compagni di squadra disegnando su un foglio di carta. Pictionary è stato un gioco di successo tant’è che tutt’ora viene distribuito regolarmente ell’edizione tradizionale e in edizioni speciali (per esempio da viaggio), l’ultima edizione è del 2002.

Le regole:

Il gioco è a squadre. Ogni squadra dispone di un segnalino che durante il gioco viene spostato lungo un percorso disegnato su un tabellone. Vince la squadra che riesce a portare per prima il proprio segnalino alla fine del percorso.

La scatola contiene un mazzo di carte (circa 206), su ciascuna delle quali sono riportate quattro parole o frasi di quattro diverse categorie colorate. Le categorie sono:

  • gialle: persone, luoghi e animali
  • blu: oggetti
  • arancione: azioni
  • verde: difficili

La squadra di turno assegna il ruolo di disegnatore a uno dei propri membri, che pesca una carta, il disegnatore legge la parola o frase segreta riportata sulla carta nella categoria corrispondente alla casella in cui si trova il suo segnalino, e inizia a disegnare su un foglio di carta o una lavagna cercando di suggerire ai propri compagni di squadra la parola in questione. Non è ammesso includere lettere o cifre nel disegno.

Se la squadra indovina la parola o frase segreta entro un certo limite di tempo di un minuto,  può spostare il proprio segnalino avanti nel percorso di un numero di caselle determinato da un lancio di dadi, e mantiene il turno. Se fallisce, il turno passa alla squadra successiva.

Le caselle di colore rosso sono le varianti nel senso che quando il segnalino di una squadra si trova su una casella rossa, il suo disegnatore può scegliere liberamente una delle quattro parole o frasi che trova sulla carta pescata. Inoltre, tutte le squadre possono contemporaneamente cercare di indovinare la parola segreta; quella che ci riesce per prima può far avanzare il proprio segnalino e rimanere di turno.