Guacamelee

Dal sito: http://gamesurf.tiscali.it

Mi chiamo Juan, e fino a ieri ero un forzuto ma pacifico coltivatore di Agave nelle campagne di Pueblucho. Questa mattina, però, le cose erano destinate a cambiare: il parroco Frey Ayayay mi ha svegliato perché lo aiutassi nei preparativi per la festa dei morti – e fin qui tutto normale – ma quando sono andato alla villa di El Presidente, ho trovato l’inferno! Il perfido Carlos Calaca è tornato dal mondo dei morti ed ha rapito Lupita, la bella figlia di El Presidente, e – come se non bastasse – mi ha ucciso. Ma nel mondo dei morti ho incontrato Tostada, lo spirito della maschera sacra: adesso sono un Luchador, e Calaca sta per avere il fatto suo!

Guacamelee! è il platform/arcade che Drinkbox ha sviluppato simultaneamente su PS3 e PS Vita: si tratta di un gioco dalle meccaniche di base estremamente “vecchia scuola” (siamo nell’Indie più sfrenato) e realizzato totalmente con grafica bidimensionale, ricco di humor, citazioni e, soprattutto, salti al limite del millimetro. Il giocatore impersona Juan, il quale indosserà la maschera del Luchador dopo pochi minuti per dare il via all’avventura vera e propria; nel gioco in multiplayer (cooperativo) il secondo giocatore interpreterà Tostada, ma i due personaggi hanno caratteristiche identiche.  I comandi di base sono molto semplici, dato che si limitano a un tasto di salto e uno per l’attacco semplice, più la schivata, effettuabile con l’analogico destro e/o (solo PS3) un tasto laterale. Un altro tasto permette di effettuare la presa, ma questa tecnica è disponibile solo dopo aver dato un po’ di botte ad un nemico e avergli fatto comparire l’apposita icona sul capo. L’ultimo tasto frontale è dedicato alle mosse speciali, ma queste andranno guadagnate col tempo infrangendo determinate statue sparse nel mondo (parliamo di tappe obbligate: entro la fine del gioco guadagnerete necessariamente tutte le mosse). (leggi articolo)

autore: Tommaso Alisonno (07-05-2013)


 

guacamelee-detonando

About the Author

Leave a Reply