Monster Hunter 3 Ultimate

Dal sito : http://gamesurf.tiscali.it

Nell’hands on che ha preceduto questa recensione vi abbiamo raccontato di come la serie Monster Hunter in terra nipponica sia paragonabile ad un vero e proprio culto. Sebbene qui in Europa la popolarità non tocchi gli stessi livelli, Capcom ha distanza di qualche tempo dalle uscite giapponesi ha sempre rilasciato anche nel vecchio continente i titoli della serie.
Ecco quindi che ci troviamo a parlare di Monster Hunter 3: Ultimate, versione ulteriormente revisionata e filtrata di quel Monster Hunter Tri G uscito a fine 2011 per 3DS giapponese e successivamente convertito per WiiU con l’effige di Monster Hunter 3G Hd. Version.
Dopo decine di ore spese a cacciare mostri, siamo pronti ad analizzare nel dettaglio la versione europea di questo gioco. Nuove facce e graditi ritorni
Monster Hunter 3: Ultimate continua sulla scia intrapresa da Capcom, in particolar modo per i suoi picchiaduro, che vede un costante rilascio di versioni aggiornate che, oltre a sistemare problemi di ogni sorta, aggiungono costantemente nuovi elementi di gioco.
Anche in questo caso, se confrontiamo quest’ultima versione con l’originale per Wii, noteremo cheCapcom non ha lesinato nel portare all’interno del già vastissimo spettro di scelte, nuovi elementi che rendono questo titolo ancora più completo in termini di possibilità offerte dal farmingcrafting e ovviamente dalla caccia.
Prima di addentrarci nella trama – che anche in questa versione risulta abbastanza risicata – analizziamo più nel dettaglio le novità che abbiamo potuto scovare nelle ore spese all’interno dell’universo di Monster Hunter. Ovviamente grosso risalto è stato dato ai mostri, veri protagonisti della nostra avventura, che potranno contare su un nuovissima variante acquatica che farà da sfondo anche alla parte narrativa, chiamato Lagiacrus. A questo nuovo bestione verranno affiancati più di 70 differenti mostri che contano un volto totalmente nuovo (Brachydios), alcune varianti inedite di razze già viste nel capitolo per Wii, ed il ritorno di alcune specie viste in Monster Hunter Freedoom 2 per PSP. (leggi articolo)

autore:   Roberto Vicario (19-03-2013)


 

monsterhunter3ultimate

About the Author

Leave a Reply