Hitman HD Trilogy

Dal sito:  http://www.spaziogames.it

C’era una volta un tempo in cui i giochi non prendevano per mano l’utente. Poco importava agli sviluppatori di spiegare passo passo le loro diaboliche macchinazioni, e per scoprire tutto ciò che un titolo aveva da offrire era necessario esplorarlo con una pazienza paragonabile a quella di un genitore di tre gemelli iperattivi, e accettare di buon grado tutti i suoi capricci anche quelli più insensati.

Ora le cose sono ben diverse, e gran parte degli sviluppatori hanno chinato di buon grado la testa alle esigenze del mercato rendendo i loro prodotti più accessibili e facili da approcciare.
Da queste parti siamo convinti che l’accessibilità sia un bene, ma non necessariamente sempre, e capita anche a noi di voler rimettere le mani su titoli meno facilitati o comunque in grado di catturare a dovere lo spirito del passato. L’occasione migliore si è ripresentata recentemente con l’arrivo della Hitman HD Trilogy, una raccolta delle avventure del mitico Agente 47, prima del parziale cambio di direzione visto in Absolution. Come avrà retto al passaggio degli anni il nostro pelatone preferito? (leggi articolo) 
autore:   Aligi Comandini del 

L’immagine del killer a pagamento è da sempre presente nel mondo della narrativa, in romanzi, fumetti, cinema e ovviamente videogiochi. Un personaggio misterioso, carico dell’ambiguo fascino di chi si muove ai confini tra il bene e il male, vendendo le sue abilità al migliore offerente. Per milioni di videogiocatori dire “killer” equivale a pensare subito all’agente 47, protagonista dal 2000 della serie Hitman. Con il suo codice a barre tatuato sulla testa pelata, l’abbigliamento impeccabile, l’abilità nell’usare ogni arma e nel travestirsi, oltre ad un’emotività pari a quella di un frigorifero, 47 è diventato in breve uno dei personaggi riconoscibili anche da chi non fosse edotto in materia videoludica, scavalcando i confini del genere fino a diventare protagonista anche di un film.
Ora la Square Enix, proprietaria del marchio, ha deciso di riunire i tre capitoli storici usciti per console in un singolo CD: Silent AssassinContracts, e Blood Money, oltre all’inedito Sniper Challenge, scaricabile gratis dal PSN. Viene dunque lasciato fuori il primo capitolo Codename 47, che all’epoca uscì solo per PC.  Questa “raccolta” è sicuramente una scelta di interesse, dovuta al desiderio di cavalcare l’onda del successo dell’ultimo titolo, Absolution. Ma è anche un‘operazione senza dubbio meritoria, visto che il più recente Blood Money risale a ormai 8 anni fa e non sono pochi i giocatori che non hanno mai avuto modo di provare questi classici. Ma sapranno questi titoli superare la prova del tempo?  (leggi articolo) 
autore: Giovanni Porrà (13-02-2013)

Hitman-Trilogy-HD-Premium-Edition-Leaked-by-Retailer-2

 

About the Author

Leave a Reply