One Piece Pirate Warriors

Dal sito: http://www.spaziogames.it

ella nostra precedente anteprima vi avevamo fornito una panoramica generale su One Piece Pirate Warriors, videogame dedicato ai personaggi nati dalla penna di Eiichirō Oda, già approdato sul mercato giapponese e in arrivo ormai ufficialmente anche sul nostro territorio tra qualche mese.
Al Global Gamers Day di Las Vegas, Namco Bandai ha portato una build giapponese del prodotto, grazie alla quale abbiamo potuto provare con mano le avventure di Rufy e combriccola piratesca così da farci un’idea più chiara su quanto ci aspetta e, ad essere sinceri siamo rimasti piacevolmente sorpresi da questo nuovo musou.

Venti di cambiamento
Ci siamo avvicinati a questo ennesimo musou con ben poche speranze, non che il genere in sé non ci piaccia per partito preso, ma è da tempo ormai che chiediamo a gran voce di poterne vedere una evoluzione, ed il fatto che il titolo si appoggi nuovamente ad un brand famoso ci ha reso da subito scettici.
Per nostra fortuna però, dopo aver superato l’ostacolo della lingua ed essere riusciti a scavalcare quello ancora più ostico dei tasti invertiti per la selezione tipici del sistema di controllo giapponese, One Piece Pirate Warriors ci ha accolto nel suo menù piratesco. Andando a carponi nella scelta dei livelli abbiamo optato per quello che ci sembrava il più semplice di tutti, il classico Episodio 0, uno stage strutturato a mo’ di tutorial in grado di spiegarci con velocità le basi del gameplay e darci il tempo necessario per ambientarci con la dovuta tranquillità.(leggi articolo)

autore: Tommaso “FireZdragon” Valentini – del 20/04/2012


Dal sito : http://multiplayer.it

One Piece è uno dei manga e delle serie animate più popolari di tutto il Giappone, un vero e proprio fenomeno di costume. Gadget, fumetti, action figure e poster affollano Tokyo e il resto del Paese del Sol Levante. Non minor fortuna gode da noi, grazie soprattutto alla famosa serie televisiva e a una simpatia di ambientazione e personaggi che fanno sì che il manga sia arrivato oramai ad oltre 660 capitoli, partendo dal 1997 anno in cui Eiichiro Oda ne ha iniziato la pubblicazione sulla rivista Shōnen Jump. Al Global Gamers Day di Las Vegas, Namco Bandai ha annunciato, finalmente, One Piece: Pirate Warriors per PlayStation 3 che uscirà entro novembre in contemporanea in versione pacchettizzata e come scaricabile dal PlayStation Network, dato che si tratta di un’esclusiva per la console Sony. Ecco quindi che Monkey D. Rufy, il giovane pirata reso allungabile ma incapace di nuotare dopo aver mangiato il frutto del diavolo e tutta la ciurma si faranno protagonisti di questo gioco sviluppato da Omega Force, gli stessi che oramai seguono lo sviluppo della saga Dynasty Warriors. E i collegamenti con questa serie si vedono bene considerato che le caratteristiche vengono qui riprese, seppur integrate con storia, personaggi e un paio di trovate che potrebbero differenziare questo da tutti gli altri musou, questo il genere d’appartenenza, (leggi articolo)

autore: Antonio Jodice – 17 aprile 2012


 

About the Author

Leave a Reply