Borderlands 2

Dal sito : http://multiplayer.it

Non puoi lasciare la superficie di Pandora per soli cinque anni che succede un finimondo. La vecchia conoscenza Handsome Jack ha usato popolarità e fondi ottenuti fingendosi colui che ha aperto la Cripta per prendere il controllo della Hyperion, costruire la sua base in orbita attorno alla luna del pianeta e progettare il risveglio di un gigantesco mostro che gli garantirebbe il totale controllo del pericoloso ma ambito corpo celeste. Di più: il vecchio cast di eroi che si prese cura delle insidie superate nel precedente capitolo è impossibilitato a tornare nella veste di protagonisti, costretti a lasciare il posto a quattro nuovi manigoldi. Quattro personaggi con i quali ripartire da zero, livello dopo livello ma soprattutto arma dopo arma. Tutte rigorosamente generate proceduralmente. Borderlands 2, come acutamente sottolineato nel corso del primo incontro avvenuto alcuni mesi or sono, si prospetta come un corposo aggiornamento della formula originale piuttosto che una non necessaria rivoluzione. D’altra parte divertimento e capacità di tener incollati alla TV (o al monitor) non mancavano, lasciando spazio per rifinire le meccaniche già implementate e aumentare considerevolmente la varietà dei contenuti. Volati a Londra abbiamo raggiunto Steve Gibson di Gearbox Software che ci ha introdotto a una build pre-alpha con circa un’ora e mezza di gameplay, due grandi mappe e parecchio materiale da discutere.(leggi artico)

autore: Umberto Moioli – 4 aprile 2012


Dal sito: http://www.spaziogames.it

ondra – Il secondo album è sempre il più difficile, cantava Caparezza, e in generale il discorso si potrebbe anche riproporre in tema di videogiochi. Non che le produzioni dopo la seconda diventino di colpo più facili, anzi, in un certo senso più si va avanti e più le cose si complicano in termini di freschezza, ma rimane il fatto che il secondo capitolo abbia una valenza particolare. Ci sono i fan con le loro aspettative, il publisher che vuole vedere tornare i conti, e ci sono tutti quei giocatori che ancora devono essere convinti. Siamo volati nella capitale britannica per provare in anteprima una versione pre alpha di Borderlands 2, scopriamo insieme qual’è la via intrapresa da Gearbox per questa seconda apparizione del suo shooter-GDR.

La libidine del drop 
I giocatori già esperti in giochi di ruolo la conoscono bene, la libidine del drop, quell’ondata di soddisfazione che arriva ogni volta che si droppa qualche oggetto in giro per il mondo di gioco.(leggi articolo)
autore: Alessandro “Mugo” Mucchi – del 05/04/2012

 

About the Author

Leave a Reply