Metal Gear Rising revengeance

Dal sito : http://www.spaziogames.it

Se c’è una cosa che le grandi saghe videoludiche devono saper fare, è indubbiamente quella di sapersi reinventare nel corso del tempo, pur cercando di non discostarsi troppo da quei canoni che hanno premiato con il successo il lavoro e la creatività dei loro game designer.Metal Gear Solid ha deciso di andare un po’ oltre a questo concetto, con quello che era stato presentato come un semplice spin-off (no, Kojima ProductionsRising non è esattamente un Metal Gear Ac!d qualsiasi), e che potrebbe divenire il capostipite di una nuova serie di episodi sviluppati su un nuovo genere, abbastanza lontano da quanto mostrato durante i fasti di Solid Snake: l’action puro. Se, infatti, come vi avevamo anticipato nella nostre precedente anteprima, Metal Gear Rising inizialmente doveva essere un coraggioso connubio di azione e stealth, col travagliato proseguire del suo sviluppo parecchie cose – genere ludico compreso – hanno subito dei cambiamenti. A cominciare dal titolo...(leggi articolo) 

autore: Stefania “Tahva” Sperandio – del 03/04/2012


dal sito http://multiplayer.it

Presentato durante l’E3 dal solito Hideo Kojima, che per l’occasione ha passato la palla al producer Shigenobu Matsuyama e al regista Mineshi Kimura, Metal Gear Solid: Rising unisce un po’ quello che i numerosi fan della serie speravano di vedere e quello che invece proprio non si aspettavano. Ogni nuovo capitolo di MGS fa un po’ di scalpore, ma la recente uscita di Peace Walker per PSP metteva in dubbio la proposizione delle stesse meccaniche “action stealth” anche su PlayStation 3. Le avventure di Snake (e ci riferiamo al personaggio nelle sue varie “incarnazioni”) vanno vissute in modo intenso, e presentare due prodotti “simili” (pur su piattaforme differenti) nello stesso periodo rischiava di sminuire i valori che da sempre accompagnano la serie nei suoi (preponderanti) elementi narrativi. Ecco dunque una piccola rivoluzione: torna in scena Raiden e il classico gameplay fatto di nascondigli e movimenti di soppiatto viene in qualche modo sostituito da una variante decisamente più dinamica che, pur senza rinunciare alle fasi stealth, spinge l’acceleratore sulla rapidità del personaggio e sulla sua arma preferita: la spada(leggi artcolo)

autore: Pierpaolo Greco e Tommaso Pugliese – 21 giugno 2010


 

About the Author
  1. Francesco

    ma esce pure per xbox360 ?

    • piroga

      Ciao Francesco,
      si è prevista l’uscita sia per Ps3 che per Xbox, resta però da verificare la compatibilità con Move e Kinect.

Leave a Reply