FIFA Superstars

Dal sito: http://multiplayer.it

Gioco Gratis della Settimana è l’appuntamento di Multiplayer.it che, ogni sabato, mette sotto i riflettori un’app per iPhone scaricabile a costo zero. Non necessariamente titoli nuovi né di etichette di primo piano ma piuttosto, semplicemente, prodotti che meritano di essere presi in considerazione. A maggior ragione se non si deve sborsare nemmeno un centesimo.
Con all’attivo già un’ottima edizione touch del FIFA “classico”, Electronic Arts ha pensato bene di realizzare un manageriale di stampo casual per puntare a un pubblico differente e di scegliere, per l’occasione, il popolare formato freemium. I possessori di iPhone e iPad possono dunque scaricare gratuitamente FIFA Superstars dall’App Store e giocarci senza sborsare un soldo, pur con qualche limitazione, mentre i più entusiasti avranno modo di acquistare oggetti in-game e arricchire la propria esperienza mettendo mano al portafogli. Tale pratica, però, non risulta assolutamente obbligatoria ai fini del divertimento, come vedremo tra poco.(leggi articolo)

autore: Tommaso Pugliese –   17 marzo 2012


Dal sito : http://www.everyeye.it

Ditemi una piattaforma, e vi darò il vostro FIFA. Questo sembra essere uno dei motti EA, che ha trasposto il suo best seller dovunque. Oltre però alla serie principale, su Facebook ha fatto capolino da un bel po’ di tempo una specie di spin-off, fratello della modalità Ultimate Team, che vi vedeva alle prese con la composizione di una squadra e della sua gestione. FIFA Superstars su iPhone è proprio ciò che già ha spopolato sul più noto social network del web. In realtà era già disponibile da settembre, ma i problemi che affliggevano i suoi server ne avevano pregiudicato la fruibilità e solo oggi è tornato alla ribalta della Top25, grazie alla riparazione di queste grane. Lo fa a costo gratuito (con la formula freemium), anche se non in veste universale. Vediamo EA se è riuscita a replicare il successo e la viralità ottenuta della controparte blu (leggi articolo)

autore: Alberto Schiariti- del  15/12/2011


 

About the Author

Leave a Reply